Chi soffre di diabete deve prestare particolare attenzione prima di tutto all’alimentazione e di conseguenza anche cura ai propri piedi. I pazienti diabetici non devono trascurare la minima ferita perché potrebbe avere conseguenze molto gravi.

Pedicure pazienti diabetici

Anzitutto il pedicure vero e proprio va preceduto da un pediluvio. I piedi vanno lasciati immersi solo qualche minuto nell’acqua calda perché altrimenti la pelle si può rammollire, dando luogo ad ulcere e infezioni.

Per il pediluvio va usato un sapone neutro e e occorre munirsi di una spazzola semimorbida per eliminare le cellule morte e attivare al tempo stesso la circolazione sanguigna. I piedi vanno asciugati bene soprattutto tra le dita per evitare infezioni dovute a funghi e batteri favorite dall’umidità e dal sudore. Il pediluvio va terminato usando del talco o della crema idratante per i piedi.

Dopo il pediluvio, servendovi di una limetta smussata potete limare le unghie che non vanno mai tagliate troppo corte nè arrotondate ai lati, perchè così facendo si favoriscono le infezioni o la comparsa dell’unghia incarnita. Le cuticole, più note come pellicine, non vanno rimosse ma spinte all’indietro con specifici strumenti, ad esempio un bastoncino.

Fino a qui tutto normale! Ma la cosa più importante è non tagliare mai la persona diabetica. Per questo motivo noi di eversun.

I 4 problemi fondamentali a cui ISHI Silkytherapy, con i suoi esclusivi protocolli di trattamento, si rivolge sono:

  1. Disidratazione superficiale e profonda, scompensi del pH isoepidermico
  2. Ipercheratosi, cuticole, ispessimenti e callosità
  3. Invecchiamento cutaneo
  4. Squilibri circolatori, ritenzione idrica e pesantezza degli arti inferiori

Poiché la pelle non è altro che uno dei principali tessuti del corpo e questi problemi sono estremamente collegati fra loro, in conseguenza di situazioni, non solo localizzate, che alterano l’equilibrio complessivo dei diversi sistemi, una soluzione efficace non può che arrivare da un approccio globale al sistema pelle-mente-corpo, così come è del resto previsto dalla logica del Metodo ISHI.